Crea sito

GALA CINEMA E FICTION 2020

 

La XII Edizione del Gala del Cinema e della Fiction in Campania, che causa Covid 19 si svolgerà interamente on line fino al 27 novembre. Sono intervenuti all’incontro: Valeria Della Rocca, titolare della Solaria Service-Organizzazione Eventi, Presidente dell’Associazione Donne e Turismo, patron e ideatrice della kermesse, Marco Spagnoli, giornalista, critico cinematografico, regista e sceneggiatore in veste di Direttore artistico della manifestazione, Felice Casucci, Assessore al Turismo ed alla Semplificazione Amministrativa Regione Campania, Titta Fiore e Maurizio Gemma rispettivamente Presidente e Direttore Film Commission Regione Campania, Enzo Sisti, Tonino Pinto, Vanni Fondi in qualità di giurati, gli attori Marco Bonini e Stefano Scherini di U.N.I.T.A (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo) , Palmira Masillo, Dirigente Scolastico Isis Casanova Napoli, Anna Bisogno, Professore Associato di Cinema, Radio TV, nel corso di Laurea Scienze e Tecnologie delle Arti, dello Spettacolo, del Cinema di Mercatorum. “Noi ci siamo: per l’amore che abbiamo per la nostra meravigliosa terra, set ideale dell’audiovisivo e per la passione che da sempre nutriamo per la cultura e soprattutto per il cinema!” ha esordito Valeria Della Rocca; “La Pandemia, l’emergenza Covid 19 , pur impedendoci di svolgere come è sempre stato, fin dal lontano 2007, il Gala finale di Premiazione nel suggestivo Castello di Castellammare di Stabia, dove sventola la bandiera di chi crede nella bellezza dell’arte e nella forza dei film e delle fiction, non ci ha vietato di continuare, seppure virtualmente, la nostra mission. Il nostro sarà un contributo piccolo ma sentito e curato che, come la bandiera del castello, nessuno e niente riuscirà a “strappare”. Alcuna forma di resa: il processo costruttivo di ricchezza iniziato dal Cineturismo non può essere fermato , ma solo rallentato”. Dal canto suo Marco Spagnoli ha riferito: “Il Gala 2020 si trasferisce on line per continuare a riconoscere il talento e la resilienza di chi ha scelto di raccontare e di condividere con gli altri storie e personaggi. Perché è giusto così e soprattutto è importante farlo, per non arrendersi ai bollettini di guerra, al coprifuoco, alla mascherina, che non ha cancellato il nostro desiderio di ridere, di cantare, di amare. Il lavoro che ci viene chiesto come Gala del Cinema e della Fiction, ha detto infine Spagnoli, “è continuare ad essere quello che siamo: un evento festoso e celebrativo della grande industria  dell’audiovisivo. Infine, per ricordare i 40 anni del terremoto in Irpinia, abbiamo previsto l’attribuzione di un Premio Speciale ad Alessandro Preziosi per il suo documentario dal titolo “ La legge del terremoto”. Molto incisivo, il breve saluto dell’Assessore Casucci, che ha evidenziato il forte impegno della Regione Campania di questi giorni per sostenere il Turismo, tra i settori d’impresa più penalizzati dalla pandemia, esprimendo parole di  apprezzamento per Gala del Cinema e della Fiction un progetto ambizioso che ha come fulcro essenziale il “Cineturismo”. Ed  ancora, Enzo Sisti ha parlato del suo forte legame con la Campania accennando anche ad un bellissimo progetto di una seria televisiva dal titolo “Il talento di Mr. Ripley” che dovrebbe essere girato in Campania nel 2021. Molto interessanti anche gli interventi di Titta Fiore e Maurizio Gemma che hanno evidenziato come la Fondazione Film Commission Campania si stia concretamente attivando di concerto con le Istituzioni per la ripresa ed il potenziamento delle attività audiovisive sul territorio, ad esempio sollecitando Netflix ad erogare un contributo di solidarietà, lavorando sul piano attuativo della Legge Cinema, raddoppiando il Fondo delle Opere Audiovisive, stanziando un milione di euro per consentire l’apertura di tutti i set in massima sicurezza. Marco Bonini e Stefano Scherini, hanno invece esposto in maniera esaustiva la realtà U.N.IT.A, un’associazione presieduta da Vittoria Puccini, tesoriera Cristiana Capotondi, di circa 100 lavoratori e professionisti dello spettacolo creata per sostenere e promuovere la centralità del mestiere dell’attore all’interno del panorama artistico e culturale e nella  formazione sociale di ogni individuo. Il programma di quest’anno, causa Covid 19, si concentrerà maggiormente sulle masterclass online sia con le Università (Federico 2 e Mercatorum) che con gli Istituti superiori, ed a tal proposito, molto interessanti sono stati gli interventi della Prof Mira Masillo, D.S Isis Casanova, le cui classi per la sezione audiovisivo saranno impegnate in una masterclass con il regista sceneggiatore Gianluca Ansanelli dal titolo “Il film commedia in chiave napoletana” in programma mercoledi 25 e della Professoressa Bisogno dell’Università Mercatorum che ha annunciato l’attuazione imminente di una partnership con il Gala del Cinema e della fiction, grazie ad una masterclass con la docenza di Enrico Vanzina dal titolo “Girare un film in lockdown” prevista per il 26 mattina. Infine da segnalare, tra le attività del Gala, le conversazioni online di Valeria Della Rocca con Maurizio De Giovanni e n la piccola attrice Ludovica Nasti. Ultimo grande appuntamento di questa XII edizione del Gala del Cinema e della Fiction la serata di premiazione che si terrà online venerdì 26 novembre a partire dalle ore 18, che potrà essere seguita liberamente dal sito www.galacinemafiction.com e dalla pagina facebook Gala Cinema Fiction .

Pubblicato da redazione