Crea sito

TRE QUARTINE E UN ADDIO ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA

 

 

Interpretato dalla giovanissima Elettra Falzetti e da Manuela Cossu, Daniela Belletti e Fabio Massimo Falzetti e prodotto da Fabrizia Falzetti per Far Out Films, in associazione con Cinzia Bomoll per Amarcord, racconta la crescita di un’adolescente di fronte al proprio primo dolore assoluto. Una famiglia romana è travolta da un lutto inaspettato. La più giovane, la dodicenne Elettra, si aggira tra i suoi famigliari a pezzi, piena di domande. Gli adulti cercano di farle accettare la morte della nonna, proponendo punti di vista razionali, religiosi, pragmatici, ma senza grande successo. Un ritratto di famiglia di oggi a Roma: 7 personaggi diversi, alle prese con un’adolescente inquieta. Elettra alla fine riesce a costruire il suo racconto sulla morte. E, forse, diventare adulta. Scritto e diretto dal regista e scrittore curdo Fariborz Kamkari (I fiori di Kirkuk; Pitza e Datteri; Acqua e Zucchero).

pubblicato da redazione – webstampa24@gmail.com