Crea sito

PREMIO SOLINAS I VINCITORI DI “EXPERIMENTA SERIE” IN COLLABORAZIONE CON RAI FICTION

La Festa delle Storie del Premio Solinas 2018 si è chiusa con la proclamazione dei vincitori di Experimenta Serie II edizione, concorso realizzato in collaborazione con Rai Fiction per sviluppare progetti innovativi di racconto seriale della durata di 25’ e realizzare il pilota di serie con un Budget massimo di euro 120.000. I premi sono stati consegnati dalla Giuria e da Eleonora Andreatta, Direttrice di Rai Fiction con Annamaria Granatello, Direttrice del Premio Solinas.
La giuria composta da Isabella Aguilar, Emanuele Cotumaccio, Salvatore De Mola, Leonardo Ferrara, Monica Rametta, Monica Ricci, Valerio Vestoso, Monica Zapelli dopo aver incontrato gli Autori dei progetti finalisti ed aver verificato sia l’originalità delle proposte sia il talento degli Autori ha deciso di assegnare le 3 Borse di Sviluppo di 2.000 euro ciascuna, finanziate da Rai Fiction, e la partecipazione al percorso di Alta Formazione e Sviluppo, curato dal Premio Solinas, ai seguenti progetti: Open_Minded (titolo originale OM) di Francesco Toto con la seguente motivazione: “per essere riuscito a conciliare con estrema originalità importanti temi filosofici ed esistenziali con una forma ironica e fresca in una serie antologica dai toni poetici a tratti surreali.”
Autogol (titolo originale Ultima Categoria) di Ivan Pavlovic con la seguente motivazione: “per averci proposto un divertente viaggio nell’universo del calcio femminile in una provincia del nord Italia. Un racconto di commedia dai toni dolci amari svolto con una scrittura brillante e personaggi inediti.”
Il Meccanismo Di Kozai (titolo originale Le Notti Di Lucio) di Emanuele Sana con la seguente motivazione: “per l’idea di fondo molto originale, per aver raccontato il dramma di un personaggio attraverso una serie di storie ben costruite e intrecciate tra loro.”
Per sottolineare l’alta qualità dei progetti e il talento degli Autori la Giuria ha deciso di assegnare una Menzione speciale al progetto di riserva: Timelapse (titolo originale Controtempo) di Mattia Conti con la seguente motivazione: “per aver affrontato coraggiosamente una storia fuori dagli schemi.”

pubblicato da redazione – webstampa24@gmail.com